Contatti

e il tuo locale, dov’è?
Spesso mi sono sentita rivolgere questa domanda. Il mio locale è nell’immaginario dei miei interlocutori. Nella ristorazione, sono una libera professionista; una nomade da un lato felice di poter spaziare, dall’altro limitata dal poter proporre, senza poter decidere. E va bene così: my two cents.

annalisastampa2 (copia)r

Foto di Simonetta Rossi

  • Sei un ristoratore o un ente di formazione e ti serve una consulenza professionale?
  • Sei un ristoratore e hai difficoltà a gestire clienti vegetariani, vegani, macrobiotici, intolleranti? Oppure, vorresti organizzare cene e pranzi a tema?
  • Sei interessato a organizzare un corso o un workshop in qualità di ristoratore, come associazione o come privato?
  • Sei curioso della cucina vegan, vegan-macrobiotica, vegan-raw o vegan soy-free?
  • La fitoalimurgia, ovvero il raccogliere, preparare e mangiare erbe spontanee: vorresti saperne di più?
  • Hai mai preparato in casa cibi fermentati e formaggi stagionati, ma tutti al vegetale?
AnnaReggio

Foto: Reggio Fest 2015

  • Ti sei avvicinato da poco all’alimentazione vegan, o soffri di allergie e intolleranze e sei desideroso di una consulenza che ti proponga un menù ad personam variato e gustoso?
  • Vorresti organizzare una cena o una festa a casa tua o in un luogo da te prescelto e vuoi una serie di portate dedicate, da concordare insieme, cucinare sul posto o ricevere già pronte? Ho maturato esperienza come vegan o raw-vegan personal chef, e sono felice di offrirtela.
  • Hai trovato interessante qualche argomento trattato nel blog? L’avresti affrontato diversamente e hai critiche o suggerimenti? Sei curioso di qualcosa che ho solo accennato e vuoi saperne di più?
RSJ_1062_2015.07.25_Etico_Etica_Vegan_Monferrato

Foto: Rocio Sàa

  • Ti interessano corsi, buffet o catering tutti a base di erbe spontanee?
  • Sei desideroso di un catering di laurea, o di un catering per eventi lavorativi e convegni, tutto al vegetale, vegan o raw-vegan?

Contattami qui:
annalisa.malerba@gmail.com
Telefono cellulare: 3407275918

NB Passato tra le mani non intende assolutamente offrire consulenze di tipo medico o dietistico. Si limita a programmare e presentare ricette e strategie per una corretta alimentazione quotidiana, secondo le linee guida più aggiornate, ma per pianificare una dieta ad hoc è necessario rivolgersi a un professionista.

14 risposte a Contatti

  1. miriam ha detto:

    Ti ringrazio per avermi risposto privatamente. Non voglio disturbarti al telefono…..
    Pensavo di fare una marmellata di arance,con zucchero di canna,
    poi ho visto sul tuo sito che fate marmellate senza zucchero e volevo sentire se era possibile farle con le arance, ma non frullate perchè mi piace sentire un pò di pezzettini dentro. L’unico dubbio è che venga acidula e che non si conservi. Lo stesso dubbio per una marmellata di mandarini.
    Grazie.

    • neofrieda79 ha detto:

      Cara Miriam, nessun problema per contattarmi telefonicamente. A causa del mio lavoro ho orari e impegni distribuiti in modo bizzarro e spesso è l’unico modo per ricevere una pronta risposta.
      Quanto agli agrumi, la maggior parte delle varietà che trovi in commercio da noi sono interessanti, per le marmellate, soprattutto se si utilizza la buccia. Consiglio di acquistare solo agrumi non trattati, lavare con molta cura con uno spazzolino. Tagliare la buccia a spicchi sottili longitudinalmente, separare dalla polpa. Tenere a bagno per qualche ora, poi con uno speluccino togliere la parte bianca (albedo) che potrebbe risultare amara. Resta la parte colorata, quella profumata. Per ottenere massa e quindi marmellata puoi usare la polpa delle mele, l’uvetta se non ci sono problemi di controllo della glicemia, le albicocche secche o anche solo il succo di mela concentrato in cui andrai a cuocere la massa di bucce. Io consiglio di mescolare con altra frutta perché il gusto è davvero intenso. Puoi usare, per un gusto più dolce, anche del malto. A breve pubblicherò una versione veloce di canditi che restano morbidi e sciropposi e. con il loro sughetto, possono essere tritati e diventare una simil-marmellata.
      Un caro saluto, fammi sapere i risultati e chiedi se hai bisogno 🙂

  2. Elisabetta ha detto:

    Ciao, hai fatto proprio una bella cosa, molto interessante, complimenti! Io in cucina sono una frana, forse una cosa che mi riesce bene, non sempre, sono i dolci. la pizza la faccio spesso, ma quella che fanno le mie amiche, mi sembra sempre migliore.
    a presto
    ciao
    Elisabetta Medicina Bo

    • neofrieda79 ha detto:

      Se le provi fammi sapere, ci tengo molto a migliorare! Quando vuoi venire qui per cucinare insieme, volentieri 🙂 Anche se il posto dove abito ora è proprio micro 😉 e mooooolto più disordinato di casa tua. Anche perché siamo ancora in trasloco 😛

  3. nika ha detto:

    carissima vorrei fare la marmellata di arance usando come dolcificante la farina di topinambur autoprodotta. mi daresti dei consigli???? l’hai mai fatta verrebbe buona? grazie mille.

    • neofrieda79 ha detto:

      Farina o estratto acquoso tipo melassa? Non ho mai provato la prima, che è nella lista dei ‘ce la farò!’ quando avrò terminato di costruire il mio essiccatore. Ho tentato il secondo, ma il retrogusto carciofoso era molto forte e bisognava saperlo abbinare, me lo vedo troppo deciso per una marmellata. Ammetto che non ho avuto il tempo di riprovare. Facci sapere! Io ti consiglierei piuttosto un succo di mela concentrato, che dici? Sono d’accordo che l’inulina sul versante salutistico è diversa..

  4. fievelsbarcainamerica ha detto:

    Ciao Annalisa, niente affato da “trogloditi” il tuo blog.

    Questo qui é il mio http://wildoranges.wordpress.com/blog/

    Ancora piacere di averti conosciuto (sono Mariano, da Ciumara Ranni).

    • neofrieda79 ha detto:

      Piacere mio, stavo giusto per mandarti una mail dalla connessione appena ripristinata. Ho già dato una letta da te e ora aspetto di continuare la nostra movimentata conversazione dal vivo, quando passerai di qui. A presto!

  5. Eleonora ha detto:

    Ciao. ..mi piacerebbe ricevere le tue ricette direttamente sulla mia mail….sono vegetariana da un anno e mezzo e mi interesso molto all’alimentazione vegetale….fammi sapere ciao e grazie

    • neofrieda79 ha detto:

      Ciao Eleonora! Sono felice del tuo percorso. Ti sei abbonata con successo ai post, quindi ti arriveranno direttamente in casella di posta. Benvenuta e non aver timore a porre domande!

  6. Pingback: “Due giorni in Baita” – Corso di cucina vegana con Malerba e La Dieta di EVA | Lo Stesso Cielo

  7. fabiola raule ha detto:

    IL libro mi ha veramente entusiasmato le foto poi sono bellissime(complimenti alla fotografa) anche l’impaginazione mi è piaciuta e anche le ricette,(adesso pian pian proverò a farle) molte piante le conosco e le uso già comunemente, comunque sicuramente ti sarà costato fatica ma ne puoi ben esserne orgogliosa è un bellissimo lavoro,. l’ho fatto vedere a molte persone e tutti mi hanno detto di farti i complimenti anche perché c’è anche solo quando lo si sfoglia un’aria fresca spontanea leggera. Brava e grazie per questo bel lavoro che posso anch’io condividere .per passione.Un bacione Fabiola Raule

    • neofrieda79 ha detto:

      Grazie di questo ritorno, cara! Sono contenta se sono riuscita a trasmettere almeno un po’ di entusiasmo e una grossa parte, come dici tu, è svolta dalle splendide foto. Abbracci! Anna

  8. Pingback: veg-FESTA DEGLI ANIMALI – Arco 2014 – Volantino e Programma | Lo Stesso Cielo

Mani che han lasciato un'impronta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...