Su di me

In tanti siti mi ero registrata come Neofrieda79, storia vecchia e lunga.
Mamma, contadina, studente di medicina. Tra scuole ufficiali e blasonate, corsi ufficiosi e ben più interessanti, e soprattutto tantissima sperimentazione, ho potuto vedere e toccare con mano vari approcci all’alimentazione vegan. Non potevo che ricavarne un pastiche in continua evoluzione, il modello ‘Cucina an(n)archica’. Giocando con il mio nome e un con lato della mia indole.

Cucinare è prima di tutto il contatto della pelle con materia vivente, il Cibo.
E’ chiudere gli occhi e pensare alle mani che prima di me l’han accompagnato mentre cresceva, mentre veniva raccolto e trasformato.
E’ prendermene cura amorevolmente, pensando a chi se lo vedrà presentare, a chi l’assaggerà e lo porterà all’interno del proprio corpo.
Non c’è ingrediente che io maneggi senza volerne conoscere la storia. Forse proprio per questo cucino più ispirata quando ho tra le dita vegetali che mi sono stati donati, o più spesso che io ho raccolto o prodotto.
Dietro ogni piatto ci sono tanti, tantissimi volti. Vicini, lontani, felici, sofferenti.

Molto difficilmente il mio gusto si allontana dalla stagionalità e dal km zero, se non per accogliere alcuni splendidi prodotti del Commercio Equo e Solidale. I bilanci sono sempre complessi.

Con gioia mi sono prestata da sempre a occasioni conviviali e benefit: festival, feste, workshop di sensibilizzazione. E dopo varie spintarelle ho iniziato a perdere la timidezza e a tenere corsi e incontri per Associazioni e privati, nonché cene come chef a domicilio e piatti da asporto. Mi è stato proposto di curare cene tematiche in locali eterogenei o di organizzare catering, di preparare feste di compleanno per adulti e bambini, di collaborare con scuole ed enti pubblici.
Particolare enfasi al tema della fitoalimurgia, quello che più mi rispecchia e mi appassiona.
Potete contattarmi ai riferimenti che trovate nella sezione ‘Contatti’.

Grazie a chi passerà per queste pagine web lasciandomi critiche costruttive per migliorare, o vorrà raccontarmi che per un attimo ho espresso un sentire comune.

Buona lettura!

Neofrieda79

26 risposte a Su di me

  1. nora ha detto:

    Mo cara come sei forte.
    Apprezzo tantissimo quelli come te, che si buttano alla ricerca di qualcosa che esprime la nostra essenza interiore, i nostri giorni sì e quelli no, espressi anche col cibo. Il rispetto per noi e per tutto ciò che ci sta intorno, è un buon punto di partenza per guadagnarci una vita eterna !Combatti e rispetta…..è anche il mio motto.

  2. neofrieda79 ha detto:

    Sono contenta di averti ritrovata. Grazie per essere passata e benvenuta!

  3. La Dany ha detto:

    Ma che bello! mi piace come scrivi e quello che scrivi… passerò a guardare con più attenzione questo delizioso angolo della tua vita!

  4. Raffy77 ha detto:

    Complimenti per il blog!

  5. Paola Rossini ha detto:

    ciao…..
    vorrei anche io lasciare la mia impronta ……
    mi dispiace molto non essere passata prima di qui, avrei potuto farti i complimenti di persona! non spegnere mai la lue solare che trasmettono i tuoi occhi….
    spero comunque di rivederti presto….
    un abbraccio con mille goccioline di acqua pura…. paola

  6. Eduardo ha detto:

    ammazza che blog! complimenti Annalisa… devo prendermi del tempo e leggere le mille cose che proponi! bello…ricco…grazie!!! ^!^ Buona vita…a presto. Edu&Liberuzza

    • neofrieda79 ha detto:

      Bentrovati! Per ora il blog è ricco soprattutto di buoni propositi..e vediamo se con il 2013 riesco a rincorrerli! Un bacio

  7. lastufaeconomica ha detto:

    Mi piace molto quello che scrivi, anche se faccio ancora fatica ad avvicinarmi ad un mondo come il tuo.Non amo molto la carne, ma nella cucina emiliana essa compare sotto molti aspetti, si tratta di trovare l’equilibrio. E anch’io sono per la cucina stagionale, no fragole a Natale e possibilmente a km meno di zero.
    Complimenti, ciao

  8. Elena Milisich ha detto:

    Ma ciao! Curiosando qui e la x siti vegani …… Mi son detta: ma una mamma di Ipazia l’ho conosciuta durante il seminario di Michel Odent! Sei proprio tu?
    Un affettuoso abbraccio!
    Elena

  9. labalenavolante ha detto:

    Ciao Annalisa, sono felice di averti scoperto! Ti ho scritto in risposta al tuo commento sul mio blog della balena, ma non so se leggerai quindi lascio una traccia anche qui, nonostante il blog sono un po’ naiv nell’approccio alla tecnologia 🙂 Ho letto ora dell’iniziativa del giovedì del libro, che ancora non conoscevo (!!).. dalla balena volante cerco di divulgare ricette vegan, ma anche segnalare libri dal contenuto etico, per diffondere i valori in cui credo. Mi piacerebbe partecipare alla tua iniziativa per poter far conoscere a più persone qualcuno dei libri che leggerò, sono felice se il messaggio arriva anche oltre i confini di questo mio blog ‘di frontiera’.. un bacio!

  10. Bella questa tua presentazione…….traspare proprio il tuo amore per il cibo!
    Bel blog, complimenti! ……ho già intravisto tante ricette da provare……mi guarderò tutto con più calma.
    A presto
    Serena

  11. Stefania ha detto:

    Non c’è niente da fare… tu vivi a un’altra velocità! Sembri pacata, tranquilla, misurata ma è solo un’impressione, tu sei come l’occhio di un ciclone. Un abbraccio grande

    • neofrieda79 ha detto:

      Un’altra velocità nel senso che sono una lumaca: impiego tanto tempo a scrivere, leggere, studiare. E non mi basta mai 🙂 Se non altro, non ho il tasto veloce sui social o cerco di non averlo. E di trattare i social come la vita reale 😀 incorreggibile, eh?

  12. delia ha detto:

    Cara Annalisa,che bellezza leggere la tua presentazione! Si sente tutto il tuo entusiasmo e l’amore che metti in quello che fai e sono certa che il cibo che ne nasce ha una forza speciale. Bellissimo sapere di una persona che ha trovato la propria strada e la condivide con passione. Tutto il meglio per te,il tuo lavoro,le tue passioni (figli in primis!)

    • neofrieda79 ha detto:

      Cara Delia, è stato molto bello per me poter condividere un po’ di quotidianità con te 🙂 Sono a tua disposizione!

  13. Pingback: THE INVASION TORNA AL VEGFEST DI GAMBETTOLA | The Invasion

  14. Pingback: “The Invasion” proiettato al Veg Fest di Gambettola il 24 settembre | Silos Production

Mani che han lasciato un'impronta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...