Il Giovedì del Libro di Cucina: Arnold Ehret

Bentrovate e bentrovati! Ricordo a chi mi legge che, nella Pagina dedicata al Giovedì del Libro di Cucina, trovate segnalati i testi già recensiti. Le recensioni sono state scritte sia da me che da altri blogger; vi ricordo che ciascuno di voi può partecipare, con un articolo nel proprio blog o inviandomene uno via mail. Ho scelto di seguire l’ordine alfabetico per titolo, e non per autore, perché mi sembrava più agile.

Isabella di Cottoalvapore oggi ci parla di Persiana: andatela a trovare!

Oggi vi parlo di un volumetto interessante e coraggioso. Le intuizioni di un uomo che, più di un secolo fa, invitò i contemporanei ad abbandonare pozioni magiche e pratiche astruse per concentrarsi sul proprio corpo e sulle sue capacità di auto guarigione, quando supportato da una dieta adeguata e da uno stile di vita semplice e sano.

Quella di Stefano Momenté, che ci aveva concesso qui un’intervista, non è una biografia. Non è una parafrasi degli scritti di Ehret. Soprattutto, non è agiologia. Non stiamo parlando di miracoli, ma di far diventare pratica quotidiana l’amore verso il proprio corpo.

161006recensione

Ortoressia o fissazione patologica su riti salutisti? Il contrario. Se leggiamo gli ultimi due capitoli, Regole dell’igienismo per vivere in salute e a lungo e Il decalogo dell’igienista, ci troviamo di fronte a propositi di buon senso più che a riti misterici.

L’autore, non a caso, è lo scrittore italiano più prolifico in materia di vegetarismo, con un occhio sempre attento alla Storia, le mani e la sensibilità in cucina, il cervello immerso tra la più aggiornata letteratura scientifica. Egli passa con disinvoltura dall’accennare il viaggio affascinante dei pionieri igienisti e di quest’uomo, dal cui cognome trae origine un intero movimento, al tradurre in linguaggio divulgativo i risultati di decenni di lavori clinici e non.

Un testo ammiccante? No. Si tratta di un sobrio bianco e nero, senza nemmeno una foto di qualche naturista o naturopata d’antan, che sarebbe così invogliante, con l’eccentrico vestiario del tempo che fu. Non ci sono box con ricettine dagli ingredienti astrusi e costosissimi. Molto più semplice, e molto più complicato: c’è da lasciar andare tutto quanto abbiamo imparato a trasformare in simbolo di benessere, raccogliersi in silenzio, ascoltarsi.

161006recensione_2

Un testo gradevole, che sa essere didattico senza sembrarlo, efficace e pratico? Sì. Dalla scelta di capitoli dalla taglia minuta, alla mirabile capacità di sintesi, alla chiarezza sullo stato dell’arte: provate a leggere Latte, latticini e muco, o La farina raffinata o Lo zucchero bianco. Sono sicura che, se glielo permettete, saprà capovolgere le vostre abitudini.

I dati

Autore: Stefano Momenté

Titolo: Arnold Ehret. L’amore alla base di tutto.

Casa editrice: Edizioni L’Età dell’Acquario

Anno: 2016

giovedi-del-libro-di-cucina

L’iniziativa del Giovedì vuol essere anche un cammino condiviso con il gruppo Facebook ‘Genitori Veg’. Io e le amministratrici riteniamo infatti che la recensione di testi di cucina e/o di nutrizione possa interessare ai genitori che nel gruppo chiedono e portano consigli, referenze e confronto.

Unisciti anche tu a ‘Il Giovedì del libro di cucina’!

Ti aspettiamo!

***

Curioso della mia libreria Anobii?

Eccone una parte: http://www.anobii.com/neofrieda79/books

Chiedi una recensione e ti sarà data!

Altre chiacchiere? Venite ad animare la pagina Fb di Passato tra le mani! Vi aspetto!

E per chi vuole le ricette direttamente in casella di posta, menù nella colonna di destra! Iscrivetevi alla newsletter, e mandatemi i vostri feed-back!

Se vi è piaciuto questo articolo, aspetto i vostri commenti qui sotto: ditemi cosa vi ha colpito, cosa avreste fatto diversamente e cosa non risulta chiaro. Attendo con ansia di leggervi!

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Il Giovedì del Libro di Cucina e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Mani che han lasciato un'impronta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...