Il Giovedì del Libro di Cucina: La cucina della Capra. Comfort food vegetale.

Bentrovati all’appuntamento del Giovedì!

Ieri notte, tornata a casa, ho trovato un dono prezioso. Il libro della Socia. Ora, vi pare possibile trasformare in parole anni e anni di amicizia, chiacchiere, spadellamenti, Terra e foglie? Adesso o mai più. Ergo, attendendo di infilarmi nelle brume padane, condivido con voi questa meraviglia.

Ero abituata (fortunata…) alla cucina sopraffina della Socia. Sopraffina e reale, con i toni accesi ma discreti delle verdure fresche e dei legumi locali, con pochi ingredienti di eccelsa qualità. E qui trovate tutto. Le ricette, mai banali, sono semplici e replicabili con il minimo sindacale di amore per la cucina. Se ancora Cupido non è passato, vi basterà guardare le foto!

1

Le foto, ecco. Ero abituata agli scatti impareggiabili della Socia. E anche al suo sguardo atterrito quando guardavo con sufficienza le foto di food blogger mondane e snob, che a me interessavano quanto un negozio di videogiochi, e le dicevo che le sue foto sono molto meglio. E lo sono, perché le foto della Socia per me sono inarrivabili – in tutti i sensi, compreso quello di arrivare a produrre immagini come le sue. Sì, so che fotografare senza figli avvinghiati agli arti potrebbe aiutare.

Ero abituata anche all’ironia della Socia, che vi fa ridere anche se vi sentite un gamberetto scongelato o uno scarafaggio con le antenne stropicciate. E nel testo c’è tutto questo. E’ un libro vero, ricco delle sue vicende di vita, impiastricciato dalle sue mani operose. Se qualcosa c’è di auto celebrativo, è la soddisfazione di saper fare, traguardo raggiunto dopo prove innumerevoli e certosine – dice lei, io le credo poco, secondo me le riesce tutto hic et nunc.

Sono pagine che fanno ridere a crepapelle, sognare, pagine che istigano a mettersi in gioco, a condividere e sperimentare, prendersi il tempo e ricordare che le nostre ore sono il bene più prezioso, e vanno investite oculatamente. Niente è lasciato al caso, né gli otia né l’impegno, né la spesa né le cure quotidiane della casa e del giardino.

2

Cos’è stato allora che mi ha lasciata senza parole? L’oggetto. Questo splendido testo si può definire senza dubbio un elemento di design. Dall’odore della carta stampata, all’effetto che i materiali hanno sulle immagini e sull’immaginario del lettore. Dal senso di eleganza all’impressione che tutto è stato calibrato con la massima cura, e con il rispetto dell’ambiente.

Chiudo qui, perché chi non conosce ancora la Socia deve riparare all’istante. In blog e in libro, che la rappresenta in tutta la sua professionale dimensione quotidiana.

I dati

Autrice: Carla Leni

Titolo: La Cucina della Capra. Comfort food vegetale.

Casa editrice: Eifis Editore

Anno: 2015

giovedi-del-libro-di-cucina

L’iniziativa del Giovedì vuol essere anche un cammino condiviso con il gruppo Facebook ‘Genitori Veg’. Io e le amministratrici riteniamo infatti che la recensione di testi di cucina e/o di nutrizione possa interessare ai genitori che nel gruppo chiedono e portano consigli, referenze e confronto.

Unisciti anche tu a ‘Il Giovedì del libro di cucina’!

Ti aspettiamo!

***

Curioso della mia libreria Anobii?

Eccone una parte: http://www.anobii.com/neofrieda79/books

Chiedi una recensione e ti sarà data!

Altre chiacchiere? Venite ad animare la pagina Fb di Passato tra le mani! Vi aspetto!

E per chi vuole le ricette direttamente in casella di posta, menù nella colonna di destra! Iscrivetevi alla newsletter, e mandatemi i vostri feed-back!

Se vi è piaciuto questo articolo, aspetto i vostri commenti qui sotto: ditemi cosa vi ha colpito, cosa avreste fatto diversamente e cosa non risulta chiaro. Attendo con ansia di leggervi!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Il Giovedì del Libro di Cucina e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

20 risposte a Il Giovedì del Libro di Cucina: La cucina della Capra. Comfort food vegetale.

  1. Quasiliberi ha detto:

    Mi hai fatto venire voglia di comprarlo!!! 😀

  2. labalenavolante ha detto:

    Non vedo l’ora di averlo!!! La collana vegan della casa editrice EIFIS, curata da Manuel Marcuccio (il mitico UNOCookbook) è tutta uno spettacolo, e lo sarà ancora di più con questo volume della capretta ❤ ❤

  3. ilmondodici ha detto:

    Così non vale… ora come faccio ad aspettare Natale? Mi sa che lo chiederò a Babbo Natale, eh eh
    Io sono innamorata da tanto delle foto di Carla. ❤
    C'è solo un problema quando passo da te: segnali solo libri stupendi, la wish list poi straripa… 😉 (problema per il portafoglio e per le povere mensole che sono già incurvate 😉 )

  4. lacucinadellacapra ha detto:

    ♥ commossa e onorata, ma te l’ho già detto a voce :*

  5. Mari ha detto:

    Volevo recensirlo io, ma sarebbe un doppione di quanto hai gia’ scritto tu, perche’ne condivido tutto l’entusiasmo! L’atmosfera delle foto e’ impareggiabile e l’utilizzo di una carta non patinata esalta il tono famigliare e caldo delle immagini. Sembra di stare in cucina con Carla mentre cucina con l’unica fonte di luce proveniente da un camino acceso o da un lume posto sul tavolo. Mi ha picevolmente sorpreso l’utilizzo di pochi e all’apparenza semplici ingredienti, ma ad una piu’ attenta lettura i sapori sono calibrati alla perfezione! Un libro stupendo! Mi piace molto!

  6. Daria ha detto:

    Decisamente un bel libro, te l’ho detto anche ieri al telefono, fresca fresca delle sorpresa di riceverlo proprio il giorno del mio compleanno! Me lo sto gustando con calma… le foto sono da sogno, anche Alice le adora!

  7. neofrieda79 ha detto:

    Ieri Ipa ha voluto chiamare la povera Carle alle 21.20 dall’entusiasmo 😀

  8. Valentina ha detto:

    è veramente un libro poetico. Solo questo mi viene da dire. Non è sempre semplice riuscire ad esprimere dei sentimenti tramite le immagini, lei ci è riuscita alla grande! Immagini che parlano di casa, calore e amore ( ovviamente di buona cucina ).

  9. londarmonica ha detto:

    Che bello, anzi bellissimo regalo che mi farò entro breve. 😍

  10. letissia64 ha detto:

    E chi meglio di te poteva recensire il libro della Capra! Muoio dalla voglia di acquistarlo, lo farò per Natale e, dopo averlo divorato, lo terrò accanto ad Erbe spontanee in tavola! 😉
    A presto, Anna, tanti baci.

  11. Pingback: Il Giovedì del Libro di Cucina: Viaggia Vegan | Passato tra le mani

Mani che han lasciato un'impronta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...