Il Giovedì del Libro di Cucina: L’orto dei bimbi

Bentrovate e bentrovati!
Ormai ho perso il conto delle recensioni scritte per questa rubrica: nella Pagina dedicata al Giovedì del Libro di Cucina, trovate segnalati i testi già recensiti da me e da chi partecipa, tramite il proprio blog o tramite una mail inviata a me. Ho scelto di seguire l’ordine alfabetico per titolo, e non per autore, perché mi sembrava più agile.

Oggi partiamo ab imis, e sfodero il latino così nessuno arriccia il naso se si parte dalla terra. Dalla Terra, anzi, con la maiuscola. E si parte dai bambini.

Quale libro di cucina può essere più completo, simbolicamente, di quello che insegna a partire dal seme? Il percorso del cibo, per tanti adulti e per i bambini che con loro convivono, è ancora avvolto dalla nebbia. Dalla scarsa consapevolezza, che deriva da scarsa conoscenza o da informazioni superficiali e modaiole, per quanto ammiccanti, che i media trasmettono.

Non è una critica complottista o disfattista: piuttosto, un incoraggiamento. Siate curiosi, fate domande, rispondete a quelle dei vostri figli, studiate e ricercate, se non avete le risposte.

L’autrice, che ho avuto il piacere e il privilegio di conoscere di persona, e che troverete nuovamente in queste pagine, condensa in questo testo la sua esperienza pluri decennale. Progettista in Permacultura, esperta di cooperazione internazionale, docente e ortolana, parte dagli occhi del bambino e dallo sguardo innamorato dell’educatore e dell’educatrice per regalarci un poema a più voci.

Documento acquisito

Serena, infatti, alterna strumenti di didattica, condensando apporti culturali di vario genere, schede pratiche che vanno dalla tecnica colturale alla costruzione di giochi che stimolino la curiosità e l’apprendimento, a ricettine golosissime, vegane o vegetariane. Ho trovato particolarmente interessante il cenno alla modalità di progettazione in Permacultura: in Italia, almeno a mia conoscenza, ancora non si è sviluppata una pratica di Permacultura in ambito scolastico o comunque un filone dedicato ai bambini.

Documento acquisito2Dopo anni trascorsi a mettere le mani nella Terra, a condividere l’entusiasmo di manine piccole e laboriose, leggere questo libro regala la sensazione piacevole di vedere trascritti in parole i propri ricordi e le proprie speranze.

Le foto sono icastiche e vere: si riconosce l’autrice in mezzo ai piccoli aiutanti e nulla è ammiccante o scenografico. I disegni, dal tratto pulito e dai colori pastello, eccitano in un baleno la creatività dei lettori in erba e si armonizzano con la grafica solare e sobria.

Consigliato a tutte le famiglie, agli educatori ed educatrici, a chi intende crescere bambini sani, felici, buongustai.

I dati:

Autrice: Serena Bonura

Titolo: L’orto dei bimbi. Giochi e attività didattiche per creare insieme un orto bio.

Casa editrice: Terra Nuova Edizioni

Anno: 2015

giovedi-del-libro-di-cucina

L’iniziativa del Giovedì vuol essere anche un cammino condiviso con il gruppo Facebook ‘Genitori Veg’. Io e le amministratrici riteniamo infatti che la recensione di testi di cucina e/o di nutrizione possa interessare ai genitori che nel gruppo chiedono e portano consigli, referenze e confronto.

Unisciti anche tu a ‘Il Giovedì del libro di cucina’!

Ti aspettiamo!

***

Curioso della mia libreria Anobii?

Eccone una parte: http://www.anobii.com/neofrieda79/books

Chiedi una recensione e ti sarà data!

Altre chiacchiere? Venite ad animare la pagina Fb di Passato tra le mani! Vi aspetto!

E per chi vuole le ricette direttamente in casella di posta, menù nella colonna di destra! Iscrivetevi alla newsletter, e mandatemi i vostri feed-back!

Se vi è piaciuto questo articolo, aspetto i vostri commenti qui sotto: ditemi cosa vi ha colpito, cosa avreste fatto diversamente e cosa non risulta chiaro. Attendo con ansia di leggervi!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Bambini in cucina, Il Giovedì del Libro di Cucina e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il Giovedì del Libro di Cucina: L’orto dei bimbi

  1. londarmonica ha detto:

    Questo è proprio un libro che mi attira assai. Grazie per questa splendida recensione.

  2. neofrieda79 ha detto:

    ..e venerdì arriva l’intervista della splendide autrice, non perdertela 🙂

Mani che han lasciato un'impronta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...