#CucinaVeganQuotidiana: facciamoci sentire! Sformato di lenticchie

 

Care lettrici e cari lettori, come sta andando la ripresa dopo le feste? Chi di voi sta sperimentando con successo una dieta plant-based, o vegana che dir si voglia? Chi di voi ha bisogno di un piccolo incoraggiamento per provare?

150105#SformatoCUcinaveganQuotidiana

#CucinaVeganQuotidiana: tanti di voi avranno notato che, di tanto in tanto, questo hashtag compare tra i post di Passato tra la mani – Pagina Facebook

Qual è l’intento di Neofrieda?
Tante volte, nei nostri blog, postiamo piatti elaborati, concettuosi, o preparazioni che richiedono ampia pianificazione. Ci sembra che sia banale condividere un semplice risotto o un piatto di legumi conditi.
Intento lodevole, eppure chi si avvicina per la prima volta al mondo vegetariano/vegano, non parliamo di quello crudista, ha bisogno di idee spicce. Di sapere che può farcela a riorganizzare la propria quotidianità, e senza svenarsi su siti Internet ammiccanti o in negozi cosiddetti ‘bio’ che, per alcuni versi, sono assimilabili a gioiellerie. Bastano una dispensa ben fornita e un giretto da qualche produttore che propone vendita diretta, ma anche, visto che a organizzarsi si impara via via, in qualche supermercato.

Nei gruppi vegan spesso si notano foto scattate con il cellulare, rubate ai secondi che intercorrono prima di azzannare i piatti, e che testimoniano l’entusiasmo del cuoco o dell’assaggiatore. E ben venga! Vi faccio un esempio dei miei piccoli contributi, con un post che avevo riportato qualche giorno fa.

‘Foto impresentabile, ma visto che mi han già spazzato una teglia in 5 e stanno attaccando la seconda, mi consigliano di condividere questo sformato semplicissimo e #glutenfree. Base di patate cotte al vapore e affettate spesse (5 mm), strato di sugo di pomodoro al basilico, homemade, asciugato sul gas con porro tritato, alloro, scalogno e un cucchiaio di aceto di kombucha (potete usare aceto di mele), strato di lenticchie decorticate lessate con rosmarino e ridotte quasi a purea. Infornate a 200° per mezz’ora e godete: effetto lasagna garantito. Olio extravergine d’oliva per chi desidera, un filino tra i vari strati. #vegan #cucinadellasalute #patate #fave’

Il significato è lo stesso rispetto a un articolo meditato, scritto e riscritto, curato anche dopo la pubblicazione? Per quanto mi riguarda, no. I tempi di cui solitamente necessito sono ben altri. Ma mi sono resa conto che una funzione di incoraggiamento e sostegno può essere veicolata addirittura meglio da questi piccoli flash! Che ne dite, vi unite a me in #CucinaVeganQuotidiana? E’ sufficiente che vi ricordiate di inserire questo hashtag nei vostri post sui social. Non ci guadagno niente, se non far proseguire la catena, da perfetto anello anonimo ma essenziale, come tutti gli altri anelli. Vi aspetto!

Ci tengo a sottolineare, come potete notare dalle categorie e da quanto raccolto in ‘Materiale scaricabile’, che qui nel blog trovate già piatti veloci, da inserire nella rotazione settimanale. E che tante bravissime blogger scelgono di intervallare preparazioni agili e veloci alle ricette più elaborate. Solo per fare tre esempi, diversissimi tra loro ma tutti utili e adorabili: La Ravanella, Daria, La Cucina della Capra – Socia.

E voi? Avete qualche sito di riferimento per la quotidianità? Vi lasciate sopraffare ogni tanto dallo sconforto e dal frigo vuoto? Quali i vostri trucchi? Raccontate!

***

Curioso della mia libreria Anobii?

Eccone una parte: http://www.anobii.com/neofrieda79/books

Chiedi una recensione e ti sarà data!

Altre chiacchiere? Venite ad animare la pagina Fb di Passato tra le mani! Vi aspetto!

E per chi vuole le ricette direttamente in casella di posta, menù nella colonna di destra! Iscrivetevi alla newsletter, e mandatemi i vostri feed-back!

Se vi è piaciuto questo articolo, aspetto i vostri commenti qui sotto: ditemi cosa vi ha colpito, cosa avreste fatto diversamente e cosa non risulta chiaro. Attendo con ansia di leggervi!

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Attivismo, Divulgazione, Secondi piatti: legumi, Secondo piatto che dir si voglia!, Social, Soy-free e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a #CucinaVeganQuotidiana: facciamoci sentire! Sformato di lenticchie

  1. Daria ha detto:

    Mi trovi assolutamente d’accordo su tutta la linea, il mio ultimo post è proprio scritto in questa direzione… grazie per l’idea farò buon uso di questo tag!

  2. labalenavolante ha detto:

    Ci sto! Bellissima iniziativa, che condivido in pieno… utlimamente avevo condiviso qualcosina sul mio profilo personale, nei prossimi scatti utilizzerò l’ashtag! In genere per questi scatti uso molto volentieri instagram. I piatti che vanno per la maggiore qui a casa sono molto semplici, generalmente riso integrale e lenticchie conditi con miso di riso, minestrone di verdure e legumi, oppure un contorno che fa da piatto unico, come i carciofi con patate, almeno in questo periodo dii rintanamento! 🙂

  3. MARI ha detto:

    Mi trovi perfettamente sintonizzata!! lo faccio spesso sul profilo INSTAGRAM e a volte su FB: scatto e ricetta veloce di piatti che preparo e consumo quotidianamente.
    A volte sono puri esperimenti, ma anche quelli vanno bene per aggiustare il tiro alla ricetta!!!
    Mi ricorderò senz’altro di aggiungere l’ashtag e via…

  4. valentina ha detto:

    Ciao Annalisa. Lo farò sicuramente! Buona gironata.

  5. neofrieda79 ha detto:

    Un bacio a te e grazie della condivisione!

Mani che han lasciato un'impronta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...