Incontro di inizio aprile con Democratic Nutrition: Trionfo di salsine con polentini

Ieri Neofrieda & Co si sono presi una giornata di ferie e sono stati in un luogo magico, in compagnia di una splendida donna e della sua splendida famiglia. Grazie della giornata, siamo stati benissimo!

CaDiMezzo-F09

Fonte: il web

Il boss mi faceva giustamente notare che sono in disastroso ritardo con la pubblicazione relativa all’evento del 7 aprile: una passeggiata alla ricerca di erbe spontanee in mezzo ai campi coltivati e successivo pranzo. Il tutto organizzato dallo splendido team di Democratic Nutrition, e cucinato da Neofrieda.

L’intoppo è presto spiegato: ahimé mancano alcune foto, in quei giorni la mia fotografa quattrenne aveva smarrito la scheda SD, io non riuscivo ad andare in città e le poche foto scattate sono foto d’autrice, ma necessariamente incomplete! Bene, rimedierò con un male peggiore: i miei disegni 😀

Ma ecco il menù completo, nella lista che avevo mandato a Valentina per coordinarci:

A Aperitivo mattina

A1a tarabread

A1b salsa per panini, con fiori di tarassaco e lamium

Inoltre: aperitivo con bevanda allo yogurt e menta (lassi)

B pranzo

aperitivo al kefir e tiglio

B1 ciotoline polenta

B1b salsa tarassaco (foglie)

B1c salsa pratoline

B1d salsa papavero

B2a zuppa cotta

B2b zuppa raw

B3a spaghetti

B3b condimento spaghetti

B4a crepes ripiene

B5a croissants

B6a cipolle ripiene

B6b labné curry da sovrapporre

B7a insalata

B7b dressing yogurt ed erba cipollina

B7c verze lattofermentate

B8 quenelles

B9a dolce

B9b sapa

B9c zucchero a velo crudista

Extra: farinatine con plantago, tortine all’ortica

Le sigle si riferiscono ai tupperware, per orientarsi velocemente 🙂 Così avete anche i retroscena 😀

Veniamo a una parte dell’antipasto: salsine e ciotolina fatta di polenta. Una polenta speciale!

547542_10200856482111889_58172713_n

Foto: La Capra

Ingredienti
Polentini, per 24 pezzi:
1 kg farina di mais integrale*
150 gr farina di ceci
70 gr ortica essiccata*
4,5 lt acqua o brodo vegetale o acqua di lessatura di legumi o verdure
sale marino integrale
Olio extravergine d’oliva (facoltativo)

* da autoproduzione

Per la salsa raw al papavero (nella foto):
rosette di papavero
cipollotto tritato
pistacchi tritati (non salati, non tostati)
sale marino integrale
Olio extravergine d’oliva

Per la salsa raw di pratoline (non fotografata):
fiori di pratolina
sesamo nero
semi di zucca
erba cipollina
succo e scorza di limone
noce moscata
sale marino integrale
olio extravergine d’oliva

IMG_7496

Procedimento:
Polentini:
sciogliete la farina di mais e quella di ceci con parte dell’acqua, fino a ottenere un impasto fluido e liscio. Portate a ebollizione la restante acqua (o il liquido scelto..), aggiustate di sale. Versate il pastone di mais e ceci, agitando accuratamente con una frusta. Abbassate al minimo e cuocete per 40′-50′. A fine cottura unite l’ortica sbriciolata. Versate in stampini inumiditi. Per ottenere la coppetta potete inserire uno stampino che faccia da calco mentre è calda, o potete scavare quando è fredda.

Per le salse:
tritare finemente gli ingredienti e frullarli fino alla consistenza desiderata. Non do volutamente le dosi perché ciascuno si senta spronato a seguire il proprio gusto.

Questa ricetta partecipa alla raccolta ‘Fitoalimurgia’ per Pratolina (Bellis Perennis), Papavero (Papaver rhoeas), Erba cipollina (Allium schoenoprasum)

LogoFitoalimurgia

Partecipa anche al Contest ‘Happy birthday..to me’ di Germogli di soia

IMG_0006_551x480

E ancora alla bellissima raccolta de ‘La Cucina della Capra’: 100% vegetal monday!

100-veg-monday-logo

Altre chiacchiere? Venite ad animare la pagina Fb di Passato tra le mani! Vi aspetto!

E per chi vuole le ricette direttamente in casella di posta, menù nella colonna di destra! Iscrivetevi, e mandatemi i vostri feed-back!

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Antipasti, Aperitivi e finger food, Fitoalimurgia, Polenta e.., Raw Food, Salse e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Incontro di inizio aprile con Democratic Nutrition: Trionfo di salsine con polentini

  1. Cristina ha detto:

    oh ma che carini!!!!!!
    accetto supervolentieri questa ricetta!
    solo che vorrei poterli assaggiare…eheheh 😀

  2. neofrieda79 ha detto:

    Basta che fai un fischio quando passi da queste parti, la porta è aperta 😀 Il 2 ci sarai?

  3. Daria ha detto:

    Grazie a voi! Il piacere è stato tutto nostro! Questi polentini sono fantastici… sai che non ho mai provato ad abbinare la farina di mais a quella di polenta?

    • neofrieda79 ha detto:

      🙂 ho già in mente cosa fare con l’orzo..
      Come ti scrivevo, trascorrere ore serene con i bimbi non è facile, nella vita quotidiana ben pochi condividono l’approccio attachment parenting e chi lo condivide magari compie scelte, in altri ambiti, che ci fanno apparire lontani. Sulla farina, vuoi dire quella di cecio? Io mescolo quasi sempre cereali e legumi, anche perché in media i legumi sono meno acidificanti. E poi il sapore è tutto diverso:-) Gradevole anche la farina di soia a mio parere, prima però la tosto tipo la kinako giapponese.
      Io e Ipa stiamo attendendo il 2 🙂

      • Daria ha detto:

        Ops, si scusa… scrivevo di corsa… intendevo proprio quella di ceci! Io le mescolo solo nei panificati, proverò sicuramente anche nelle polente! Noi stiamo attendendo sti benedetti turni!

  4. Pingback: 100% vegetal monday | La Cucina della Capra

  5. letissia ha detto:

    I tuoi polentini sono dei capolavori in miniatura! Complimenti:)

Mani che han lasciato un'impronta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...