Cronaca di ‘Sapori di campagna’ e antipasto della serata!

Antipasto in tutti i sensi, visto che con questo post inizio la pubblicazione di tutte le ricette presentate nella serata dedicata alle erbe spontanee che ho curato presso il Fienile di Baura. Alla fine, vi ritroverete con un pdf dedicato nella sezione ‘Materiale Scaricabile’.

ErbeSelvatiche2013

Prima di partire con le ricettine vorrei raccontarvi un pochino della struttura e soprattutto delle persone che l’animano. Visto che la serata di spontaneità campestre ha visto coinvolti i ragazzi della borsa lavoro, la Casa Famiglia che ci ha dato ospitalità non prevista con il proprio forno, i collaboratori esterni e soprattutto i coordinatori. Non so come ringraziarvi per la disponibilità, siete stati tutti fantastici! E’ bellissimo lavorare in un luogo per la prima volta e sentirsi subito in famiglia.

SONY DSC

Impiattando con Silo nel Mei Tai, l’azdora Gloria, Orietta

Una menzione speciale va a Orietta che ha organizzato, a Stefania e Vito che si sono prodigati durante la cena. E soprattutto ai colleghi che sono stati con me in cucina, avvicendandosi, dalle 9 alle 23 e oltre..Angela, cuoca e ‘mamma’ dei ragazzi che afferiscono al Fienile; Gloria, cuoca ferrarese DOC; Daniele, chef curioso e generoso; i ragazzi della borsa lavoro. Chi lavora ai fornelli sa quanto importante e difficile è trovare un clima sereno e collaborativo.
Vi dico solo che Silo è sempre stato con me, per lo più addosso, un pochino steso sul tappeto a giocare e molto volentieri in braccio a Orietta, un’ospite della Casa Famiglia che l’ha stregato! Questo per dire che lavorare e accudire i figli si può. Quando l’ambiente non strabuzza gli occhi di fronte a una madre. Io sono fortunata perché di lavoro faccio altro e sono un’autonoma, quindi nessuno mi guarda male se vado in campo con le creature al seguito. Ma per le madri dipendenti spesso è un inferno. Cari datori di lavoro, già nelle fabbriche ottocentesche si era capito che una donna con i figli a portata non è meno efficiente, anzi! Meditate. E ve lo scrivo con parole da chiacchierata tra amici, con leggerezza.

SONY DSC

Illustrando i piatti con Silo in braccio e Vito che vigila

I 70 commensali, o almeno chi mi ha riportato le proprie impressioni, si sono rivelati curiosi e disponibili al nuovo. Posterò via via i piatti, come ho detto, quindi valuterete! Anche in sala nessuno si è mostrato scandalizzato dalla bestiola in modalità koala/canguro. Siamo infatti apparsi a ogni portata per rivelare che cosa gli ospiti stavano assaggiando. All’ingresso avevo predisposto un banchetto con alcuni testi riguardanti la fitoalimurgia, spero sia stato gradito.
Continuato a seguire gli aggiornamenti del Fienile, perché bollono in pentola tante novità..

Le ricette dell’antipasto? Eccole!

Bocconcini con farina di ceci

Per 70 persone:

990 gr farina ceci

3 lt acqua

700 gr orzo  decorticato

5-600 gr rosette basali di papavero

olio extravergine d’oliva

sale marino integrale

carota grattugiata

cipolla o porro o aglio tritati

brodo vegetale (potete riciclare acqua di cottura dei fagioli della salsa successiva): volume doppio rispetto all’orzo misurato da crudo.

Procedimento:

mettere a mollo la farina con l’acqua, in luogo fresco, per almeno una notte. Mescolare bene.
Saltare carota e cipolla nell’olio, salare, tostarvi l’orzo. Unire il brodo vegetale e portare a cottura. Se il papavero è sbollentato unirlo alla fine, ben tritato, altrimenti tritarlo e saltarlo prima di unirlo a fine cottura. Lasciar raffreddare. Condire la farina di ceci con olio e sale, gettarvi il cereale ben freddo, mescolare accuratamente. Versare nelle teglie scelte in uno strato di un paio di cm e infornare a 200° per almeno 40′-45′ (ma dipende dal forno!)

SONY DSC

Decorazioni a opera di Daniele

Salsa con cruditées

Come verdure crude sono stati usati sedano – carota – finocchio che sono di stagione, tagliati a bastoncini e puliti.

Ingredienti:

2 kg fagioli cannellini già cotti

280 gr nocciole tostate e spellate, già tritate

280 gr stellaria media, appena raccolta, le parti tenere

35 gr funghi secchi

35 gr succo limone e sua scorza

2 scalogni grossi

olio extravergine d’oliva

aceto aromatizzato o aceto di riso o quel che c’è

sale marino integrale

alloro

Procedimento:

La notte precedente ammollare i funghi e i fagioli separatamente. Il giorno dopo strizzare i funghi, tritarli e saltarli in padella con un filo di olio. Lessare i fagioli con l’alloro, salando alla fine. Quando sono freddi scolarli, tenendo da parte il brodo per altre preparazioni in cui sia richiesto brodo vegetale (vedi sopra). Frullarli con il resto degli ingredienti fino a ottenere una salsa cremosa e liscia.

 SONY DSC

E con queste ricette partecipo alla bellissima raccolta de ‘La Cucina della Capra’: 100% vegetal monday!

100-veg-monday-logo

Altre chiacchiere? Venite ad animare la pagina Fb di Passato tra le mani! Vi aspetto!

E per chi vuole le ricette direttamente in casella di posta, menù nella colonna di destra! Iscrivetevi, e mandatemi i vostri feed-back!

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Fitoalimurgia, Materiale scaricabile, Pranzi e feste commissionati a Neofrieda!. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Cronaca di ‘Sapori di campagna’ e antipasto della serata!

  1. Pingback: 100% vegetal monday | La Cucina della Capra

  2. letissia ha detto:

    Bellissima iniziativa e tante grazie per questa condivisione! Le erbe spontanee le adoro e le tue pubblicazioni mi sono utilissime visto che spesso mi capita di cucinare per così tanta gente e sulle quantità ho sempre dubbi 🙂

  3. nichi62 ha detto:

    ah, che cosa mi sono persa! Quei bocconcini dovevano essere una favola ! Li proverò a casa anche se so che non sarà la stessa cosa!

  4. londarmonica ha detto:

    Bellissimo, con le tue ricette mi hai stregato! Aspetterò con impazienza ogni aggiornamento. Buona giornata

Mani che han lasciato un'impronta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...