Il Giovedì del Libro di Cucina: VegPyramid

Come avevo anticipato nella presentazione della rubrica, vorrei allargarmi ogni tanto a libri di nutrizione. Sarà il mio percorso di studi, sarà l’innata passione per la biochimica, in ogni caso alla gioia degli occhi e del palato unisco volentieri quella del ragionamento. Le formule e i simboli non mi fanno paura, anzi sono una sorta di quadro svedese! Ma tranquilli, qui parleremo soprattutto di testi divulgativi, che possono essere letti come favolette o che comunque rendono accattivanti per tutti concetti anche complessi.

libro_vegpyramid

Per noi erbivori ‘VegPyramid’ è un testo fondamentale, la Bibbia quotidiana. Nel mondo anglofono e un po’ anche in quello francofono esistono già da anni ottimi testi destinati ai non professionisti. In Italia questo è stato il primo. E soprattutto viene scritto e pensato partendo dall’esperienza clinica di Luciana Baroni, calibrando sui prodotti in commercio nel Bel Paese, con le linee-guida internazionali ben presenti, ma declinate nel modo più rigoroso possibile sulla nostra realtà.

Alzi la mano chi è stato all’estero e non ha immediatamente notato – parlo di zone a cultura anglosassone, principalmente – quanto la vita da veg* fosse facilitata e quanto la nostra venisse rispettata. Peccato che le puntigliose policy elaborate oltreoceano non sempre siano mutuabili una volta tornati qui in patria. Luciana Baroni, Presidente di SSNV, medico chirurgo specializzato in Neurologia, Geriatria e Gerontologia, Master Internazionale in Nutrizione e Dietetica, si occupa proprio di riempire questo vuoto.

Il testo inizia con una parte informativa di base, in cui si parla dei diversi nutrienti, delle calorie e degli studi che promuovono le diete vegetariane specie in riferimento alle malattie croniche.

C’è poi la parte operativa, che insegna a pianificare i pasti quotidiani con particolare riferimento a quei nutrienti che nelle diete a base vegetale sono ritenuti critici.

Termina il testo una sezione dedicata a diete a diverso contenuto calorico, già pronte e facilmente declinabili nella cucina di ogni giorno.

VegPyramid è ancora di più: è un sito e una web-Tv. Ovviamente il sito è costantemente aggiornato. Perché allora acquistare il libro? Ve lo consiglio se è il primo approccio all’argomento e sentite l’esigenza di uno studio sistematizzato. Ricordo inoltre che nella prima edizione la Casa aveva scelto di dare due testi al prezzo di uno: il volume in omaggio sarebbe stato da consegnare al proprio medico di medicina generale, che spesso non conosce nemmeno i fondamenti di nutrizione onnivora, figuriamoci di quella vegetariana o vegana!

NB il testo e il sito sono riferiti a una popolazione ADULTA. Per la versione pediatrica: arrivo! Sarà una delle prossime recensioni.

Chiaramente un buon libro non sostituisce la consulenza di un professionista: potete trovare un elenco costantemente aggiornato nel sito di Scienza Vegetariana, menù di destra.

E ora siete giustificatissimi se vi pavoneggiate: con tutti i vantaggi che una dieta cruelty-free offre, ne abbiamo ben motivo!

I dati del libro:

Autore: Luciana Baroni

Casa Editrice: Sonda edizioni

Data: settembre 2008

Pagine: 190

E voi? Che libro volete condividere oggi?

Vi aspetto a questa nuova puntata de ‘Il Giovedì del Libro di Cucina’!

Banner

Si sono uniti:

Felicia di Le Delizie di Feli con Il Bioricettario

Elena di Passo lento con Erbe buone per la salute

Marta di Sapore di mamma con Alta cucina vegetariana

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Generale, Il Giovedì del Libro di Cucina, Nutrizione e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Il Giovedì del Libro di Cucina: VegPyramid

  1. Pingback: Il giovedì del libro di cucina: Erbe buone per la salute | Passo lento

  2. elenadir ha detto:

    Anche se incasinata non volevo mancare, il libro che propongo non è solo di ricette e molte sono onnivore, ma lascia molto spazio all’alimurgia, e quindi so che ti piacerà. Baci

    http://passolento.wordpress.com/2013/01/31/il-giovedi-del-libro-di-cucina-erbe-buone-per-la-salute/

  3. Pingback: Il giovedì del libro di cucina “L’alta cucina vegetariana” « Sapore di Mamma

  4. Marta Martina ha detto:

    Ce l’ho fatta anch’io…un po’ all’ultimo momento ho presentato un libro che mi sta veramente a cuore L’alta cucina vegetariana da tutto il mondo
    http://saporedimamma.wordpress.com/2013/01/31/il-giovedi-del-libro-di-cucina-lalta-cucina-vegetariana/

    Buona serata!!! e domani con un po’ più di tempo mi leggerò meglio la tua e le altre presentazioni

    • neofrieda79 ha detto:

      Sembra davvero interessante, e trovo splendido il legame affettivo al libro sotteso! Grazie cara!

      • Marta Martina ha detto:

        Si è molto interessante come libro, poi tutto quello che è indiano, Hare Krishna l’ho imparato da mia suocera, che ora non c’è più ma per me è stata come una seconda madre!!!

  5. Marta Martina ha detto:

    Ecco che sono riuscita a leggerti meglio, il libro l’avevo già visto e il sito lo conosco ormai da un po’, però il libro me lo segno quando devo fare un regalo potrebbe essere interessante!!!

  6. neofrieda79 ha detto:

    Ciao cara, ma sai che giusto venerdì scorso, in una libreria-café, c’era il testo che hai recensito? Incredibile 🙂

Mani che han lasciato un'impronta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...