Pranzo silvano per Venus in fur

Neofrieda ha invitato un sacco di volte Venus in fur nel suo selvaggio e sofferente luogo di cure – cure all’italiana e curae alla latina 😉 Ma per convincere il boss ha dovuto nientemeno che rubarle il giubbino, in un’occasione di cui avrete dettagliato racconto appena il boss medesimo le invierà le foto.

Venus in fur, dolce metà, Neofrieda e Pozia nella cucina an(n)archica

Ovviamente Neofrieda aveva la dispensa semivuota, ma un po’ di erbe commestibili nel bosco e nei fossi..e quindi ha improvvisato un orzotto al tarassaco e una purea di fave e ortica. Semplici, ma sono stati graditi.

Orzotto al tarassaco

Ingredienti per 4:
orzo decorticato, 350 gr
tarassaco non ancora fiorito, 7-8 rosette
1 grossa cipolla
brodo vegetale
vino bianco secco
olio extravergine
sale marino integrale

Procedimento:
tritare finamente il tarassaco e la cipolla e stufarli con olio e un pizzico di sale. Tostarvi l’orzo e sfumare con vino bianco secco. Salare ancora e unire il brodo caldo, portando a cottura come si fa con un normale risotto. Il mio era un brodo di cannellini arricchito, in cui avevo cotto il seitan il giorno precedente..quindi l’amido residuo ha donato una cremosità meravigliosa. In alternativa, vi consiglio di frullare un po’ di cereale prima di fine cottura e di usarlo per mantecare, anziché investire su litri di grasso e su amidi purificati.

Purea di fave e ortiche

Foto orrenda causa fame dei presenti!

Ingredienti:
fave secche decorticate, 400 gr
brodo vegetale
sale marino integrale
ortiche freschissime, 1000 ml
olio extravergine d’oliva

Procedimento:
lessate le fave in pentola a pressione con il brodo vegetale e il sale finché sono ben cotte. Unite le ortiche tagliuzzate e cuocete altri 5′ dal sibilo.

Quindi non avete scuse, se Neofrieda ha improvvisato in mezzora voi arriverete senz’altro a migliori risultati 😉

Fatemi sapere!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Secondi piatti: legumi, Visitatori nella cucina an(n)archica!. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Pranzo silvano per Venus in fur

  1. Venus In Fur ha detto:

    il purè di fave e ortiche era delizioso, ed ovviamente anche l’orzotto al tarassaco anche se troppo amarognolo per i miei gusti. Ma ti sei dimenticata il GELATO AL CIOCCOLATO!!!!

  2. neofrieda79 ha detto:

    L’avevo sottovalutato perché non era entrato nell’improvvisazione 😉 Però Ipa dimostra 🙂 Ahem..quello che hai mangiato tu era tarassaco già a fiore, ho sfalciato il giorno dopo..sorry..

  3. ha detto:

    meraviglioso, il tarassaco spopola in questi giorni tocca anche a me andarme in cerca, alla mia piccola poi è particolarmente simpatico 😉 ciao!!!

  4. neofrieda79 ha detto:

    Ti tocca, ti tocca 🙂

  5. Barbara ha detto:

    pure io trovo il tarassaco un po’ troppo amarognolo, ma fin da piccola l’unica cosa che mia madre non è mai riuscita a farmi mangiare è la catalogna, eprchè la trovavo amara. Il tarassaco le somiglia un po’ secondo me.
    comunque sai Anna che le migliori cene/pranzi che ho fatto sono stati improvvisati?
    un bacione 🙂

    • neofrieda79 ha detto:

      Cara, il tarassaco non è troppo amaro se lo si raccoglie al momento giusto: quando ancora non è fiorito. Altrimenti, lo si può sbollentare e gettare l’acqua e soprattutto..cucinarlo con una quantità indescrivibile di cipolla! Nel prossimo pdf troverete l’uso dei fiori. Sull’improvvisazione ti do ragione. Un abbraccio!

  6. Felicia ha detto:

    Hai fatto miracoli…….. l’orzotto ha un aspetto meraviglioso!!!! adoro il tarassaco. Meraviglioso menù. 🙂

    • neofrieda79 ha detto:

      Cara Felicia! Tu avresti preparato molto di meglio. Ti aspetto alla prossima, lo sai! Peccato non avervi avuto qui ieri, tempo meraviglioso e pranzo in ottima compagnia

      • Felicia ha detto:

        Pensa da noi ha fatto abbastanza freddo, ieri la giornata era abbastanza soleggiata ma il vento era freddo!!!! sono rimasta tutto il giorno in casa nel tentativo di sistemare le cose prima della settimana lavorativa….. un solo giorno di risposo è poco, spesso non recupero energie e tempo!!!! Ci vediamo prestissimo…..

      • Venus In Fur ha detto:

        uèèèèèè mi toccherà ANCHE assaggiare i preparati di felicia allora??? Non vedo l’ora!!!

  7. neofrieda79 ha detto:

    Vedi Felicia, sei richiestissima! Non puoi esimerti!

  8. Una V nel piatto ha detto:

    Anche quando in dispensa non c’e nulla, basta uscire fuori, conoscere le erbe, portarle in tavola e proporre un pranzetto squisito e delicato.
    Brava come sempre, non deludi mai!

Mani che han lasciato un'impronta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...