Liebster blog award e lenitivi

Parto ringraziando tutti quelli che per telefono, per mail o in qualsiasi altro modo mi han manifestato solidarietà per quanto ho scritto ieri. Ringrazio chi vi ha letto la storia di un’ustione dolorosa e chi vi ha letto la storia di una gravidanza felice. Ringrazio chi si è avvicinato a me in silenzio, standomi alle spalle perché non vedessi le sue lacrime..le ho sentite.

Gustave Courbet, L'origine du monde

Nello scrivere mi sono sentita come se aprissi le gambe in pubblico..nella maestosa e spaventata nudità del quadro di Courbet.

E del resto questa gravidanza è così, euforica e impaurita, i sensi all’erta come ogni mammifero che ha per missione salvare la propria prole. E l’embrioncino tra pochi mesi non sarà più protetto dalle mie membra.

Ripeto, l’episodio di ieri non è nulla rispetto alle amenità quotidiane di questa terra d’esilio. Ma chi ha condiviso con me il dolore di questa puntura di spillo sa.

Ravanello ha voluto soffiarci su regalandomi questo..Vi ricordo di passare a trovarla! E come al solito a ringraziare sono un disastro, accidenti 😦

Liebster Blog – Blog più amato “è un premio che viene dato a 5 blog con meno di 200 follower. Il regolamento prevede che chi riceve il premio deve scrivere un post per informare tutti del premio ricevuto, inserire il logo dell’iniziativa ed assegnarlo ad altri 5 blog sempre con meno di 200 follower.”

Che faticaccia!

Ho cercato di proporre blog che nel precedente award non avevo menzionato, e che già non fossero stati insigniti..per aumentare la biodiversità, no 🙂 ?

Iniziamo:

  1. Tatiana di Artscuola. Segnalatomi dalla carissima Daniela quando le chiedevo lumi sulle sue autoproduzioni di colori – Daniela è mamma e homeschooler di tre figli e centinaia di amichetti. Ovviamente non ho lasciato nemmeno un commento, ormai mi conoscete 😉 Però mi è davvero piaciuta. Leggete questa pagina su blog e Adsense, scritta con una dignità e una raffinatezza senza pari.
  2. Maria Luisa di Mio figlio a scuola non ce lo mando: credo di averla scoperta viaggiando nei link dell’homeschooling. Vorrei tanto  ricamare il tempo come immagino stia facendo lei..e sono felice che almeno qualcuno possa veder scorrere le ore così!
  3. Magie Vegan dell’omonimo sito. Direi uno dei primissimi blog vegan che ho seguito. Professionale, creativa, umile..un vero peccato che da un po’ non scriva.
  4. R. di I fiori del bene: il mio alter ego in versione attiva, ovvero coltissima seed-saveress (si femminizza? a me piace..) e generosa divulgatrice. Vi consiglio un’occhiata al suo shop, i suoi semi sono riprodotti con perizia. Ammiro tanto la precisione e la leggerezza con cui riesce a parlare di Terra e di piante. Io proprio non riesco a scriverne..La mia scelta di riportare ricettine non è solo dovuta alla convinzione che la rivoluzione inizia dal piatto, ma anche al sentirle più anodine del raccontare il mio lavoro.
  5. Puccina e il suo Mondo: per il pregio di far sentire a casa, in una dimora urbana e civilizzata come la sua, perfino una selvaticona come me.

Con tanti altri ho condiviso istantanee emozioni..la scelta e l’ordine sono casuali. Mi raccomando!

La dolce creatura (la Pozia) sta russando come una motosega e su queste note vi saluto!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Awards. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Liebster blog award e lenitivi

  1. Roberta ha detto:

    grazie! un abbraccio 🙂

  2. Tatiana ha detto:

    Ciao, grazie per il premio! Così ho conosciuto il tuo blog.

  3. neofrieda79 ha detto:

    Roberta: bentrovata!
    Tatiana: grazie a te per come scrivi e per la miniera di informazioni e di dignità che sei.

Mani che han lasciato un'impronta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...